PRATICHE PER REVISIONE AUTO

Tutte le autovetture e gli autoveicoli di massa complessiva a pieno carico non superiore a 3,5 tonnellate devono essere sottoposti a revisione entro 4 anni dalla data di prima immatricolazione e successivamente ogni due anni, cioè un anno sì e un anno no (articolo 80 del Codice della strada).

La prima revisione deve essere eseguita entro il mese corrispondente a quello di rilascio della carta di circolazione, mentre quelle successive devono effettuarsi entro il mese corrispondente a quello in cui è stata effettuata la revisione precedente.

Se si circola con un veicolo che non è stato sottoposto alla revisione periodica si è soggetti ad una sanzione amministrativa pari al pagamento di 148 euro, la Carta di Circolazione viene poi ritirata ed inviata all’ufficio provinciale della Motorizzazione Civile, per poi essere restituita solo dopo il superamento positivo della revisione.